› Home

 › Offerte

 › Galleria Foto

 › Link Utili

 › Info/Prenotazioni

 › Contatti


 › Libri consigliati


 › NEWS

    ALBA ARABA

    TRAMONTO

 › EVENTI

    PRIMA EDIZIONE TEATRO FESTIVAL

 › CUSTONACI

    Cenni Storici

    Arte e Fede

    Tradizioni

    Il Paesaggio

 › TURISMO

    Itinerari turistici

    Archeologia

    Produzioni tipiche

 › ESCURSIONI

    Escursioni R.N.O. di Monte Cofano

    Esursioni Isole Egadi

    Escursioni Saline Trapani

    Escursioni di Giovanni Virzì

 › I COMUNI DELL'AGRO ERICINO


 

TURISMO  - Archeologia

Siti Archeologici


Grotta Mangiapane

La grotta Mangiapane chiamata anche “Grotta degli uffizi” è una delle grotte più importanti del territorio trapanese.
Posta ad un’altitudine di 55-60  metri sopra il livello del mare in località Scurati, alta circa 70 metri e profonda 50, fu abitata dall’uomo sin dal Paleolitico superiore.
I primi studi sono stati condotti dal marchese Guido Dalla Rosa nel 1870 e da Raimond Vaufrey nel 1925.
Tra i numerosi reperti preistorici, sono stati ritrovati denti e ossa di animali, selci lavorate, ossidiana e pitture rupestri tuttora conservati presso il museo Pepoli di Trapani, il museo della Preistoria della Torre di Ligny e il museo Etno-antropologico di Parigi .
Abitata fino ai primi anni ’50 dalla famiglia Mangiapane, oggi la grotta è la sede naturale del Presepe e del Museo Vivente.


MUSEO GROTTA MANGIAPANE
Grotta Mangiapane, contrada Scurati, 91015, Custonaci (TP)
Associazione Culturale Museo Vivente.
tel. 340 1432291
info@presepecustonaci.it
www.presepeviventedicustonaci.it
Da Aprile a Novembre dalle ore 10:00 alle ore 19:00, € 3,00 senza guida (bambini sotto i 5 anni GRATIS). Prenotazione solo per i gruppi.
...Leggi tutto

L'antica strada fenicia e le stele

Nella piana del feudo Sanguigno in prossimità di Cornino, si notano ancora i resti di una probabile antica strada fenicia.

Ben visibili sono ancora i solchi nella roccia per il passaggio delle ruote per gli antichi carri.
Dislocate sempre in quella zona, si trovano cippi tufacei con inciso su una figura antropomorfa in basso rilievo che si presume possa essere il segno della dea fenicia “Tanit”.
 
Restano motivo di studio e di questioni controverse, il momento storico, il luogo dove nacque e si diffuse il culto della dea, l’origine stessa del motivo iconografico e il suo significato storico-religioso.
Sulle stele, il prof. Falsone ipotizza che segnavano una strada sacra e se ciò esistesse sarebbe una scoperta unica al mondo;ma per il momento rimane solo un’ ipotesi.
 
 

...Leggi tutto

Il ponte romano e la cappelluccia rupestre

Crollato nell’alluvione del 1976, un ponte di fattura romana comunicava la contrada Linciasella con la contrada Rumena attraversato nel mezzo dal rio Forgia.

Accanto al ponte si trovava una “Cappelluccia rupestre” dedicata a Santa Maria di Custonaci.
Nella cappelluccia veniva portata una tavola dipinta nel 1541 da Antonello Panormita della scuola del Crescenzio che vi rimase per un pò di tempo.
Con l’accrescere di un numero di fedeli devoti a Maria Santissima e dall’ esigenza di difendersi dalla pirateria dei turchi, si decise di conservare l’immagine della Madonna nella fortezza-chiesa facendo così cadere in disuso la capelluccia di cui adesso rimangono solo pochi ruderi.
 
Spostandoci sempre sul territorio di Linciasella, su un piccolo altopiano, troviamo i resti di una costruzione del periodo medievale denominata “u casteddu Linciasa” dove in passato sono stati rilevati numerosi resti di ceramica.
 
 

...Leggi tutto

L'Eraclea di Monte Cofano

Sul versante est del monte Cofano a pochi metri dalla torre della tonnara di Cofano, sistemato in una conca collinare poco visibile dal mare, pare sia collocato un sito archeologico individuato dal professore Gianfranco Purpura.

Secondo gli studi e le ricerche condotte dal professor Infranca si ipotizza che si tratti dei resti dell’antica Eraclea greca.
L’area presenta una via d’accesso delimitata da una cinta muraria e fortificazioni alla sommità del pianoro è stata ritrovata un’enorme cisterna che veniva utilizzata non solo per la raccolta delle acque ma anche come strumento difensivo.
Sulla roccia, la cosidetta “Rutta picciata” con una scala scavata al suo interno era sicuramente un ulteriore punto di difesa dell’insediamento. Il sito era inoltre ricchissimo di frammenti di ceramica di diverso pezzame e manifattura che gli esperti fanno risalire al V-IV secolo a.C.
 
Nei fondali del golfo di Cofano, accanto allo scoglio Scialandro è stato ritrovato del materiale anforeo e il relitto di una nave soprannominata “il Relitto dello Scialandro”.

...Leggi tutto

La saliera preistorica

Di un ritrovamento risalente al 1882 nel territorio custonacese, è la bellisima saliera in argilla risalente all’età del bronzo.

Si tratta di un recipiente a saliera doppio in argilla arancione dell’età preistorica con una base piatta e con una decorazione costituita da linee incise e da una serie di puntini.
La saliera, perfettamente conservata e custodita al museo A. Cordici di Erice, ha un’altezza totale di 14,7 cm e una larghezza totale massima di 27,1 cm.
 
Insieme alla splendida saliera sono stati rinvenuti nello stesso ritrovamento scarabei punici, anelli e amuleti in bronzo, pesi in pietra grigia e bronzetti vari preziosamente custoditi al museo A.Cordici di Erice.

...Leggi tutto


Cookie Policy    Privacy Policy


Associazione Turistica Proloco Custonaci 2017 Copyright
Site built and designed by Giovanni Giliberti
Powered by the Giovanni Giliberti Content Management System - All rights reserved.



  • Woolrich Collezione 2014
  • Spaccio Woolrich Venezia
  • Woolrich Piumini Donna
  • Woolrich Punti Vendita Milano
  • Woolrich Donna Parka
  • Giacconi Uomo Woolrich
  • Woolrich Parka Colori
  • Blizzard Jacket Woolrich
  • Outlet Woolrich Cadriano
  • Woolrich-outlet Recensioni
  • Infradito Gucci
  • Gucci Venezia
  • Gucci On Line Shop
  • Cinture Gucci Outlet
  • Gucci Donna
  • Contatti Gucci
  • Borsa Gucci Usata
  • Gucci Borse Outlet Firenze
  • Profumo Gucci Flora Prezzo
  • Flora By Gucci
  • Hogan 38
  • Prezzi Scarpe Hogan
  • Hogan Collezione Primavera 2014
  • Scarponcini Hogan
  • Hogan Rebel Prezzo
  • Hogan Estive 2014
  • Outlet Vertemate Hogan
  • Outlet Marche Hogan
  • Hogan Negozi Online
  • Hogan Collezione Inverno 2014